Header image alt text

Solo un Servo inutile…

Io credo, adoro e spero

Messaggio dello Spirito Santo del 24
giugno 2012

Vi benedico, carissimi, nel giorno in cui  ricordate il grande profeta e precursore Giovanni Battista, nel quale operava magnificamente la forza di Dio. Egli era segno di speranza per il popolo di Israele, perché preparava la via al Salvatore e ne annunciava la venuta.

Tutti voi siete profeti, in virtù del battesimo, attraverso il quale siete unti per essere sacerdoti profeti e re.

Read more

A Belpasso la Madonna ha parlato dello Spirito Santo:
“…Lo Spirito Santo, dono del Signore, con la preghiera si effonderà in voi e vi accompagnerà, vi aiuterà, vi guiderà, vi insegnerà ciò che dovete fare.
Sarà il lume di guida, il faro ai vostri occhi, rivelatore di verità, d’amore, specchio di giustizia infinita, via di salvezza, arca dell’amore, ponte di vita eterna.

Ringraziate ora e sempre lo Spirito Santo che vi permette, invocandolo soltanto, di aprire gli occhi sulla giusta via e di leggere nell’altro, nel prossimo, Gesù, vostro Signore e Maestro, diffusore di salvezza, di verità e d’amore”.
(1 giugno 1986, messaggio della Madonna a Rosario Toscano, Belpasso)

La Madonna ha parlato inoltre dei doni dello Spirito Santo:
“Desidero che ricorriate ai doni dello Spirito Santo.
Vi spiegherò l’importanza di questi doni, in modo che ve ne possiate servire meglio.

I doni dello Spirito Santo sono sette, ma questi ve ne svelano degli altri anch’essi importanti:
Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Santo Timore di Dio.

I primi tre formano un albero dalle solide radici.

La Sapienza ha origine dalla Sacra Bibbia, la fonte della verità, dono di Dio.
Tutto ciò che vorrete sapere sui voleri di Dio nei confronti dei Suoi figli, lo troverete per mezzo dello Spirito Santo.
L’Intelletto: molti pensano di possederlo, ma in verità solo lo Spirito Santo potrà suscitare questo dono e renderlo Sua volontà, volontà d’amore.
Il Consiglio è la conseguenza dei primi due doni, tutto ciò che avrete in voi per mezzo dello Spirito Santo, sarà per voi il consiglio dettato da Dio.
Ricordatevi di invocare sempre lo Spirito Santo, meditate sulle mie parole, i vostri occhi vi saranno aperti.
Vi porterò alla via dell’amore, vi guiderò con un’ottima luce, vi porterò all’ottima casa: quella del Signore…”;
“…La Fortezza e la Scienza sono l’una conseguenza dell’altra.
La Fortezza: la forza morale è il dono che vi consente di sopportare le sofferenze con pia fermezza.
La Scienza è la sintesi dei doni, la luce per i dubbiosi.
La Pietà: propaga fede e dolcezza, è vicina soprattutto ai missionari; propaga le preghiere.

Questi Santi Doni dello Spirito Santo, se non irradiati dal Santo Timor di Dio, non hanno alcun valore.
Il Timor di Dio è il rispetto alla Santissima Trinità, perché è il Padre che vi ama e, amandovi, per mezzo del Suo Figlio vi salva e per mezzo dello Spirito Santo vi santifica”.
(1 e 6 settembre 1986, messaggio della Madonna a Rosario Toscano, Belpasso)