Header image alt text

Solo un Servo inutile…

Io credo, adoro e spero

La questione della conoscenza

By admin
Filed Under Letture  | | Commenti disabilitati

francescano silenzio meditazioneTante volte mi interrogo sulla verità, e sulla relazione tra questa e la conoscenza, e tra la conoscenza e la Sapienza.

Io sono la via, la verità e la vita …
Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito di verità che il mondo non può ricevere, perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete (Gv 14)

La Sapienza deriva da “sapore” conoscere il gusto delle cose, sapere ciò che è buono, distinguere, discernere.

Chi ha conosciuto il tuo pensiero,
se tu non gli hai concesso la sapienza
e non gli hai inviato il tuo santo spirito dall’alto?
18Così furono raddrizzati i sentieri di chi è sulla terra;
gli uomini furono ammaestrati in ciò che ti è gradito;
essi furono salvati per mezzo della sapienza (Sap 9)

Chi può immaginare che cosa vuole il Signore?
Dice il libro della Sapienza.
Con la Sapienza guardiamo le cose del mondo alla luce di Dio, conosciamo Dio e la sua volontà. Read more

Sapere attendere

By admin
Filed Under Letture  | | Commenti disabilitati

Se “speri tutto” da me, devi sapere attendere. Questa è la vera sapienza, il segno della tua fede e della tua speranza: Sapere aspettare “la mia ora”, l’ora della Grazia, del mio intervento opportuno…senza spingere, senza forzare o accelerare. Sapere aspettare l’ora della maturazione del “seme”, senza volere anticipare il raccolto. (“Don Liborio Tambè”)

Misericordia e giustizia di Dio

By admin
Filed Under Letture, Vangelo  | | Commenti disabilitati

salmo2

Parlate e agite come persone che devono essere giudicate secondo una legge di libertà, perché il giudizio sarà senza misericordia contro chi non avrà avuto misericordia. La misericordia ha sempre la meglio sul giudizio.

Sottomettetevi dunque a Dio; resistete al diavolo, ed egli fuggirà lontano da voi. Avvicinatevi a Dio ed egli si avvicinerà a voi.

Giacomo 4, 7-10

Dio ci desidera

By admin
Filed Under Letture, Vangelo  | | Commenti disabilitati

«Lo Spirito che egli ha fatto abitare in noi ci brama fino alla gelosia» (Giac 4:5)

Lo Svezzamento

By admin
Filed Under Letture  | | Commenti disabilitati

1148988_600606176674066_363314818_nLo svezzamento è un bisogno dell’anima di chi vuole cominciare il cammino di fede in maniera autonoma. La vita spirituale viene alimentata da sentimenti di affetto verso il Signore molto forti. L’entusiasmo è alle stelle. Lo svezzamento è l’allontanamento di un entusiasmo che rasenta, se non addirittura arriva fino alla esaltazione religiosa.

Nello svezzamento l’anima esperimenta la gioia, il desiderio di pregare, l’entusiasmo, le consolazioni, un bel posto in Paradiso, l’essere amati da Gesù e dalla Madonna; forse c’è anche l’aver abituato la propria anima ad avere questi confetti da un punto di vista psicologico e spirituale. Con il conforto dell’amore di Gesù e Maria l’anima fa sacrifici, fioretti, si abitua a questo esercizio di generosità, e sempre corrisponde a questo clima di vezzo.

Lo svezzamento è fatto dal Signore che sa dosare molto bene l’amore che consiste soltanto nelle opere che bisogna compiere sempre, specialmente senza la spinta dell’entusiasmo. Gesù vuol far capire che l’amore al Signore consiste nell’ubbidienza alla fede. Il Signore quindi diminuisce molto lentamente la consolazione interiore, l’amore alla preghiera, la soddisfazione nella vita.
Read more

Dio provvede ai suoi figli

By admin
Filed Under Chi è Dio, Letture  | | Commenti disabilitati

Vano ė l’adoprarsi senza l’aiuto divino.
Vano ė per voi levarvi anzi giorno
e andar tardi al riposo
e mangiare il pane dé travagli
Altrettanto egli da al suo diletto nel sonno…
(Salmo 126)

Il ritorno di Elia

By admin
Filed Under Letture  | | Commenti disabilitati

salmo2Avete affermato: «E’ inutile servire Dio: che vantaggio abbiamo ricevuto dall’aver osservato i suoi comandamenti o dall’aver camminato in lutto davanti al Signore degli eserciti? 15Dobbiamo invece proclamare beati i superbi che, pur facendo il male, si moltiplicano e, pur provocando Dio, restano impuniti».

Sta per venire il giorno rovente come un forno. Allora tutti i superbi e tutti coloro che commettono ingiustizia saranno come paglia; quel giorno venendo li incendierà – dice il Signore degli eserciti – in modo da non lasciar loro né radice né germoglio.

22Tenete a mente la legge del mio servo Mosè,
al quale ordinai sull’Oreb,
statuti e norme per tutto Israele.
23Ecco, io invierò il profeta Elia prima che giunga
il giorno grande e terribile del Signore,
24perché converta il cuore dei padri verso i figli
e il cuore dei figli verso i padri;
così che io venendo non colpisca
il paese con lo sterminio.

(Malachia 3)

Read more

Cosa è permesso fare

By admin
Filed Under Letture  | | Commenti disabilitati

filospinatoIl vescovo li vede arrivare, una folla di persone dall’aria decisa. Sospirando, si girò verso di loro.
“Che cosa volete, figlioli?”
Quello che era evidentemente il loro capo si fece avanti. “Vogliamo che la Chiesa…”
Il santo vescovo li ascoltò pazientemente, poi ad un certo punto alzò la mano. “Sì, sì, credo di avere capito. A questo punto penso che sia meglio che queste che cose le chiediate direttamente a Dio.”
Si levò un mormorio di sorpresa. “Ma…disturbarlo per…” Ma il vescovo fece un cenno con la mano a liquidare l’obiezione e si avviò con passo deciso. Gli altri lo seguirono.
Dio stava potando delle viti nel suo giardino. “Sì, un attimo, ho quasi finito.” Recise un ultimo ramo e poi si sedette su un muretto. “Allora, forza, parlate” disse, con fare affabile.
Read more

Dio è Padre

By admin
Filed Under Diario, Letture, Novissimi, Riflessioni  | | Commenti disabilitati

Quando furono messi alla prova, benché puniti con misericordia, compresero come gli empi dovettero soffrire
Sotto un giudizio adirato.
Infatti tu provasti gli uni come un padre che ammonisce, mentre punisti gli altri come un re che condanna
Sapienza 11, 9-10

Dio è un Padre che rimprovera anche aspramente i propri figli, ma solo per ammonire, il suo è un cuore di Padre sempre aperto al perdono.

SATANA SCHIAVIZZA , DIO LIBERA

By admin
Filed Under Letture  | | Commenti disabilitati

Carissimi amici quante volte abbiamo fatto esperienza di queste parole , a contrario di quanto si crede la rinuncia al peccato dona libertà , mentre acconsentire al peccato rende schiavi .
Satana schiavizza la persona mediante il possesso delle cose materiali , quante volte noi credevamo che’ il possesso di una determinata cosa che ardentemente desideravamo ci soddisfasse mentre dopo averla avuta si sente l amarezza e l’ insoddisfazione , e anche questa e’ una grazia di Dio sentire questo , perché tu possa scoprire che solo Dio puo’ colmare la tua sete , perché chi possiede Dio ha tutto anche se non ha nulla , mentre chi non possiede Dio anche se possiede il mondo rimane solo e insoddisfatto .