lacrimeMESSAGGIO DI DIO PADRE A ROSANNA

1 giugno 2014

“Figli miei, pensate alla mia presenza in voi, che invade il vostro intimo con la quiete delle mie carezze e dei miei incoraggiamenti. Discernete con il vostro spirito dove sta la verità, e siate testimoni della verità che è una sola. Non vi accorgete che sono Io che innesto nelle vostre giornate buie, barlumi di speranza e di amore?


Quanti miei figli si stanno risvegliando, quanti con le preghiere anche di altri, hanno attirato nel loro cuore di pietra, la carezza d’amore della Madre celeste, e il soffio divino del cuore d’amore di Gesù Misericordioso!
Io sono sempre con voi, anche se i vostri occhi umani non mi percepiscono, quindi non mettetemi in disparte, ma agite come se fossi sempre alla vostra tangibile presenza.
Vi amo di una tenerezza che non vi abbandona mai
Vi chiedo solo di intensificare le vostre preghiere e i vostri atti d’amore per il vostro prossimo arrivando all’eroismo del vostro ”io” nella pazienza, nella sopportazione e nella carità, perché possiate brillare come le pietre più maestose nell’edificio del mio regno.
E quanto mi sono care e preziose le vostre lacrime, che hanno potere di lavare la vostra anima, di aprire una breccia di amore nei vostri cuori, resi più sensibili da queste goccioline spremute dagli occhi, ma generate dal cuore.
Il pianto per Dio è il pianto più prezioso, unisce voi alla Santa Mamma che ha pianto lacrime e ancora le piange per questa umanità ferita, sofferente e quasi morta a causa del rifiuto di me.
I miei figli della Terra sono operosi nel bene, nelle piccole opere, nel loro comportamento umile, nella pazienza, e nella sicurezza che traspare dal loro volto sereno, molte volte immerso in ambienti di lavoro ostili ed oppressi dalla presenza tangibile degli spiriti avversi.

E’ pur vero che il libero arbitrio vostro vi ha lasciato liberi di agire e di scegliere il bene o il male per voi, ma è pure evidente, arrivati a questo punto, che questo modo di concepire dei governanti, che con tracotanza hanno portato avanti la storia, ha creato questo risultato attuale nella situazione globale.
Ma quale gioiosa ricompensa avranno i miei figli fedeli che avranno condotto una vita difficile per difendere la loro fede, per testimoniare la bontà del mio nome, per cercare di portare la luce ai bisognosi della mia parola.
Vi dico che avranno nel mio cielo la palma che spetta ai martiri, e che la loro gloria uguaglierà quella dei grandi santi e degli elevati spiriti celesti che contemplano la mia gloria.

Quando gioite per un semplice evento, Io esulto nei vostri cuori e vorrei sempre che non foste mai allettati dal nemico a volgere altrove i vostri intenti, e nemmeno vorrei che foste suggestionati dal nemico a farvi intrappolare in sentimenti di tristezza e di rancore, di ansia, di odio e quant’altro.
State sempre più in me, non fate spazio al male e gioirete sempre più in me anche per le piccole cose. La giustizia si affaccerà sulla Terra, e avrà il mio volto, e vi farà tutti del mio mondo. Datemi il vostro Sì. Vi amo”

 

Messaggi a Rosanna